HEADER_TITLE  
LINK_HEADER_RIGHT_TITLE

L'olio essenziale di Ajowan, originario dell'India, ha un odore che ricorda quello del timo a causa del suo alto tenore di timolo. È noto per le sue proprietà antinfettive che consentono di prevenire le infezioni microbiche. Svolge anche un'azione tonificante, energizzante e afrodisiaca. Nome scientifico: Trachyspermum ammi (L.) Sprague  Parte distillata: semi

L'olio essenziale di Ajowan è ottimo in caso di...

Parassitosi cutanee (scabbia, tigna…).
Applicazione cutanea: diluire 1 goccia di olio essenziale in 9 gocce di olio vegetale e applicare sulle zone colpite (evitare l'applicazione sulla zona anogenitale. Ripetere l'operazione matttina e sera fino alla TOTALE scomparsa dei sintomi (rossore e prurito). Se dopo 3 settimane i sintomi persistono, fare una pausa di 1 settimana, quindi ripetere un ciclo di 3 settimane.
Ascessi cutanei (foruncoli, paronichia)
Applicazione cutanea: diluire 1 goccia di olio essenziale in 6 gocce di olio vegetale e applicare sull'infezione, 2 volte al giorno (mattina e sera), per 7-10 giorni (fino alla scomparsa dell'ascesso).

Scheda tecnica

Proprietà principali

Antinfettivo e stimolante immunitario +++l'olio essenziale di Ajowan possiede proprietà antivirali, antibatteriche (con ampio spettro di azione), antimicotiche e antiparassitarie. Contiene fenoli, principalmente timolo, molecole altamente antibatteriche che agiscono contemporaneamente su tre fronti diversi: attaccano gli agenti patogeni, creano delle condizioni sfavorevoli per il loro sviluppo e infine attivano il sistema psico-neuro-immuno-endocrino affinché l'organismo possa predisporre il proprio meccanismo di difesa.

Tonico generale +++: i fenoli (timolo) e i terpeni (para-cimene e gamma-terpinene) sono molecole dalle proprietà tonificanti e stimolanti (dopo qualche giorno di utilizzo).

Analgesico percutaneo ++: il para-cimene contenuto nell'olio essenziale di Ajowan è una molecola efficace nel trattamento di dolori tendino-muscolari od osteo-articolari.

Proprietà secondarie

    • afrodisiaco
    • carminativo
    • antinausea

    Caratteristiche tecniche

    Caratteristiche biochimiche

    Un buon olio essenziale di Ajowan deve contenere delle percentuali di componenti comprese fra i seguenti valori di riferimento:

    • γ-terpinene: 15-50%
    • timolo: 28-45%
    • p-cimene: 10-30%

    Caratteristiche fisiche

    Un buon olio essenziale di Ajowan deve possedere le seguenti caratteristiche:

    • Densità a 20° C: dallo 0,890 allo 0,915
    • Indice di rifrazione a 20° C: dall'1,491 all'1,505
    • Potere rotatorio a 20° C: da 0° a +5°
    • Punto di infiammabilità: 52° C

    Caratteristiche organolettiche

    Come si presenta un buon olio essenziale di Ajowan?

    • Aspetto: liquido (può precipitare a temperature inferiori ai 20° C)
    • Colore: dal giallo pallido all'arancione
    • Odore: aromatico, agrumato

    Precauzioni d'uso

    Attenzione! L'olio essenziale di Ajowan può essere utilizzato esclusivamente dagli adulti e deve essere maneggiato con cautela da persone adeguatamente informate. È dermocaustico, è pertanto obbligatorio diluirlo prima di applicarlo sulla pelle. Non va utilizzato per inalazione o diffusione. Ingerito, può causare problemi epatici: non usarlo per periodi di tempo prolungati senza aver prima consultato un medico.

    Chi può usarlo

    Modalità d'uso

    Rischi legati all'uso

    Rischi esclusi

    Altre precauzioni

    Controindicazioni

    Non utilizzare l'olio essenziale di Ajowan in caso di ipertensione o diabete.

    Parere medico

    • È dermocaustico e irritante per le mucose; non utilizzarlo per periodi di tempo prolungati se non sotto prescrizione medica.
    • Non assumere quest'olio essenziale per via orale senza prescrizione medica.

    Applicazione cutanea

    Diluire l'olio essenziale di Ajowan in un olio vegetale in una concentrazione al 10-15% prima di applicarlo sulla cute (10-15% di olio essenziale e 85-90% di olio vegetale).

    Componenti allergenici

    L'olio essenziale di ajowan contiene un componente biochimico allergenico ed in basse percentuali:

    • limonene (≤ 1%)

    Nota: consigliamo di testare l'olio essenziale prima dell'utilizzo (applicare due gocce nell'incavo del gomito e attendere almeno 24 ore per assicurarsi che non si verifichino reazioni allergiche).

    Cet article vous a-t-il été utile ?

      

    Note moyenne: 4.8 ( 21 votes )