I vantaggi dell'aromaterapia per i neonati. Sappiamo quali sono i vantaggi degli oli essenziali per gli adulti: sono rimedi 100% naturali e costituiscono un'ottima alternativa alle terapie classiche, danno sollievo e leniscono il dolore. Il loro utilizzo sui bambini è ancora poco frequente, perché i genitori spesso non sono disposti a sperimentare nuove soluzioni e si preoccupano per la salute dei figli. Non c'è motivo di avere paura, le proprietà degli oli essenziali fanno bene anche ai bambini, se se ne fa un uso corretto e attento.La regola di base è "niente oli essenziali sotto i tre mesi". Inoltre, non tutti gli oli essenziali sono adatti ai più piccoli. Prima di utilizzare un nuovo olio essenziale raccomandiamo quindi di verificare che non sia vietato ai bambini e quali siano le modalità di applicazione indicate. Basta un po' di esperienza per capire che gli oli essenziali sono molto efficaci contro i problemi pediatrici: conciliano il sonno, alleviano il mal d'orecchie e i dolori causati dalla dentizione, combattono diverse malattie e la diarrea... Perché rinunciare ad utilizzarli?

Basta un po' di esperienza per capire che gli oli essenziali sono molto efficaci contro i problemi pediatrici: conciliano il sonno, alleviano il mal d'orecchie e i dolori causati dalla dentizione, combattono diverse malattie e la diarrea... Perché rinunciare ad utilizzarli?

I vostri figli hanno dai 3 ai 6 anni? Abbiamo pensato anche a loro! Per saperne di più, consultate la guida degli oli essenziali per i bambini.

Precauzioni generali

Da leggere attentamente

I nostri oli essenziali consentiti ai neonati

A partire dai 3 mesi

Consultazione medica consigliata

  • Camomilla Blu
  • Camomilla Romana
  • Cardamomo
  • Cisto
  • Eucalipto Radiata
  • Inula Odorosa
  • Lavanda Vera
  • Lavanda Fine
  • Maggiorana Dolce
  • Petit-Grain
  • Ravintsara
  • Saro
  • Tea Tree
  • Timo Linalolo
  • Ylang-Ylang completo
  • Ylang-Ylang III

Consultazione medica obbligatoria

  • Elicriso italico
  • Eucalipto Limone
  • Lavanda Spica
  • Mandarino Verde
  • Mirto Limone
  • Mirto Verde
  • Niaouli
  • Origano
  • Palmarosa
  • Tanaceto

Come utilizzarli?

In diffusione

Per far dormire sonni tranquilli ai vostri bambini potete usare un diffusore di oli essenziali nella loro cameretta quando loro non ci sono. Tra gli oli essenziali più facili da utilizzare ci sono quello di Lavanda Fine e quello di Maggiorana Dolce, ma bisogna fare attenzione a usarne solo poche gocce e per periodi di tempo limitati (5-10 minuti di diffusione in una stanza ariosa sono più che sufficienti).


Gli oli essenziali di Camomilla Romana (calmante), Ravintsara (antivirale), Tea Tree (disinfettante) ed Eucalipto Radiata (anticatarrale) possono essere usati in sinergia diluiti (in una concentrazione massima all 20%). È sufficiente usare qualche goccia della sinergia e lasciare in diffusione per 10 minuti.


Anche l'olio essenziale di Petit-Grain (rilassante) può essere usato in diffusione con le stesse modalità.

Per i massaggi

Per conciliare il sonno dei vostri bambini, mescolare 3 gocce di olio vegetale di Argan e 1 goccia di olio essenziale di Lavanda Fine e applicare sul plesso solare e la pianta dei piedi prima della nanna.


Contro i pianti e gli attacchi di rabbia potete affidarvi all'olio essenziale di Camomilla Romana: basta diluire 2 gocce di olio essenziale in 3 gocce di olio vegetale di Argan mescolandole nel palmo della mano e applicare con un massaggio sulla pianta dei piedi del bambino. In aggiunta, potete versare due gocce di olio essenziale su un panno da mettere sotto la testa del bambino perché lo annusi.

Oli essenziali vietati ai neonati

  • Abete Nero
  • Abete Balsamico
  • Abete di Douglas
  • Ajowan
  • Aneto
  • Angelica
  • Arancia Dolce
  • Basilico
  • Bergamotto
  • Bergamotto s. Bergapteni
  • Cade
  • Caieput
  • Camomilla del Marocco
  • Cannella
  • Carvi
  • Cedro dell’Atlante
  • Cipresso di Provenza
  • Citronella di Giava
  • Combava
  • Curcuma
  • Dragoncello
  • Elicriso del Madagascar
  • Eucalipto globulus
  • Eucalipto Smithii
  • Finocchio marino
  • Galbano
  • Geranio odoroso
  • Ginepro
  • Khella
  • Incenso
  • Lauro nobile
  • Lavanda selvatica
  • Lemon grass
  • Lentisco
  • Levistico
  • Limone
  • Maggiorana silvestre
  • Melissa
  • Menta campestre
  • Menta piperita
  • Menta verde
  • Mirto rosso
  • Nardo dell’Himalaya
  • Neroli
  • Noce Moscata
  • Origano
  • Origano compatto
  • Origano spagnolo
  • Patchouli
  • Pompelmo
  • Pino Silvestre
  • Pepe Nero
  • Rosmarino canfora
  • Rosmarino cineolo
  • Rosmarino verbenone
  • Salvia lavandulifolia
  • Salvia sclarea
  • Santoreggia montana
  • Semi di coriandolo
  • Solidago
  • Tè del Labrador
  • Timo borneolo
  • Timo timolo
  • Trementina
  • Tsuga del Canada
  • Verbena esotica
  • Verbena odorosa
  • Vetiver
  • Wintergreen.

Cet article vous a-t-il été utile ?

  

Note moyenne: 4.4 ( 176 votes )