Guida completa all'utilizzo del macerato oleoso di Regina dei Prati

Utilizzo, proprietà, precauzioni

Macerato oleoso di Regina dei Prati
Regina dei prati, ma non solo...

La regina dei prati è utilizzata da secoli a scopo medicinale, tanto che i druidi la consideravano sacra. Vi era inoltre l'usanza di mettere dei fiori freschi nel bouquet delle giovani spose come augurio di felicità e prosperità. Fu solo nel XIX secolo che si scoprirono le vere proprietà di questa pianta ricca di derivati salicilici, dal cui nome (è nota anche come spirea) deriva quello della famosa aspirina. La parte della pianta usata a fini terapeutici sono le sommità fiorite, che possiedono proprietà antinfiammatorie e diuretiche. Per poterne sfruttare al massimo i benefici, i fiori vengono macerati in olio di semi di girasole, e da essi si ottiene un macerato oleoso utilizzato soprattutto in applicazione cutanea per lenire i dolori articolari e muscolari e per combattere la cellulite.

Al momento il  macerato oleoso di Regina dei Prati non fa parte della gamma della Compagnia dei Sensi.
Nome scientifico: Filipendula ulmaria
Parte utilizzata: fiori (macerazione in olio vegetale di Semi di Girasole)
In questa guida completa troverete tutte le informazioni sulle applicazioni più frequenti del macerato oleoso di Regina dei Prati, le sue diverse proprietà terapeutiche e le precauzioni da prendere per utilizzarlo.

Tre applicazioni dell'olio vegetale di Regina dei Prati

Pelle stanca e irritata
Applicazione cutanea: applicare qualche goccia sull'area interessata, mattina e sera.
Cellulite, smagliature, perdita di tono
Applicazione cutanea: massaggiare le zone interessate con qualche goccia di olio vegetale mattina e sera, utilizzando la tecnica del palper-rouler.
Dolori articolari e muscolari
Applicazione cutanea: fare un massaggio con qualche goccia di olio vegetale sulla zona dolorante, 2-3 volte al giorno.

Scheda tecnica del macerato oleoso di Regina dei Prati

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche biochimiche

Un buon macerato oleoso di Regina dei Prati deve contenere delle percentuali di componenti comprese fra i seguenti valori di riferimento:

  • acido linoleico: 48-74%
  • acido oleico: 14-40%
  • acido palmitico: 4-9%
  • acido stearico: 1-7%
Contiene naturalmente insaponificabili, tra cui flavonoidi, tannini e derivati salicilici

Caratteristiche organolettiche

Come si presenta un buon macerato oleoso di Regina dei Prati?

  • Aspetto: liquido oleoso
  • Colore: da giallo a oro
  • Odore: caratteristico e floreale

Caratteristiche fisiche

Un buon macerato oleoso di Regina dei Prati deve possedere le seguenti caratteristiche:

  • Densità a 20° C: 0,920
  • Indice di rifrazione a 20° C: 1,470 - 1,480
  • Numero di saponificazione: 188-194
  • Numero di perossidi: < 40 mEq O2/kg
  • Grado di acidità: < 2,5 mg KOH/g

Proprietà principali

Tonificante, astringente:  il macerato oleoso di Regina dei Prati è noto per la sua azione astringente sui tessuti cutanei. Tonifica infatti i vasi sanguigni e contribuisce all'espulsione dei liquidi presenti nel corpo, ed è quindi molto utile contro le smagliature, la pelle spenta, poco elastica e con poco tono.
Emolliente e riparatore: grazie all'elevato tenore di acidi grassi, il macerato oleoso di Pratolina ricostituisce il film idrolipidico della pelle.  Possiede inoltre proprietà emollienti che permettono di mantenere la pelle elastica. Può essere applicato sia sul viso che sul resto del corpo.
Drenante, diuretico: le proprietà drenanti e diuretiche di questo macerato oleoso favoriscono l'espulsione delle tossine e consentono la decongestionare dei vasi sanguigni. Il macerato oleoso di Regina dei Prati può anche essere usato come olio da massaggio da applicare con la tecnica del palper-rouler in concomitanza ad un programma dimagrante.
Antinfiammatorio: il macerato oleoso di Regina dei Prati contiene molte molecole antinfiammatorie ed è in grado di inibire la produzione di citochine e diminuire la sintesi delle interleuchine, proteine che agiscono come mediatori dell'infiammazione. È quindi molto efficace contro i dolori articolari e muscolari.
Modalità d'uso
Chi può usarlo
Conservazione
Il macerato oleoso di Regina dei Prati è relativamente sensibile all'ossidazione a causa del suo elevato contenuto di acidi grassi insaturi. Va quindi conservato in un luogo fresco, lontano da fonti di luce.
Avvertenza
Questo macerato oleoso è controindicato in caso di allergia all'aspirina o ai derivati salicilici. Non va usato in caso di terapia anticoagulante.

Cet article vous a-t-il été utile ?

  

Note moyenne: 4.6 ( 13 votes )