L'impetigine colpisce molto spesso i bambini ma gli adulti non sono affatto immuni. I batteri responsabili dell'infezione (appartenenti al genere stafilococco e streptococco) si trovano facilmente nell'ambiente e possono colpire sia le ferite aperte che la pelle sana. L'impetigine può manifestarsi intorno al naso e alla bocca, sul cuoio capelluto e sul resto del corpo, in particolare su braccia e gambe. È caratterizzata dalla comparsa di vescicole piene di pus che una volta esplose si trasformano in placche rosse e infiammate; Si tratta di un'infezione molto contagiosa, perciò è necessario prendere le dovute precauzioni igieniche per evitare il contagio e le recidive.Se non siete riusciti a sfuggire all'impetigine, la Compagnia dei Sensi potrà darvi una mano. Abbiamo selezionato tre oli la cui azione antibatterica, antinfiammatoria e rigenerante farà sparire l'infezione una volta per tutte. Non c'è più bisogno di antibiotici o di cortisone, passate agli oli essenziali!

Il buon riflesso: Palmarosa

Per adolescenti e adulti. Via cutanea: mescolare 1 goccia di Palmarosa in 4 gocce di olio vegetale massaggiando delicatamente la parte interessata, 2 volte al giorno per massimo 3 settimane consecutive.

Sinergia completa

La ricetta

Versare in una boccetta vuota:

    • 4 gocce di olio essenziale di Chiodi di Garofano
    • 20 gocce di olio essenziale di Tea Tree
    • 20 gocce di olio essenziale di Geranio Odoroso
    • 3 ml di macerato oleoso di Iperico

Chiudere (clic!), mescolare bene ed incollare l’etichetta. La sinergia è pronta!

Modalità d'uso

Applicare qualche goccia sulle lesioni con la punta delle dita, adattando le quantità all'estensione dell'impetigine. Non applicare nell'area ano-genitale.

Ripetere l'operazione 3 volte al giorno per 2-3 settimane, a seconda del decorso della malattia.

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Adulti, adolescenti, bambini dai 6 anni in su.
NO. Donne durante la gravidanza e l'allattamento, bambini sotto i 6 anni.

Rischi particolari *

  • Le persone affette da asma o epilessia devono consultare un medico prima di usare la sinergia.
  • Uno degli oli essenziali è epatotossico e irritante per le vie respiratorie; si raccomanda pertanto di rispettare i consigli d'uso.
  • Si raccomanda inoltre di effettuare il test allergico applicando la sinergia nell'incavo del gomito prima dell'uso.

Sinergia per bambini

La ricetta

Versare in un flacone vuoto:

    • 5 gocce di olio essenziale di Geranio Odoroso
    • 5 gocce di olio essenziale di Tea Tree
    • 2,5 ml di olio vegetale di Argan

Chiudere (clic!), mescolare bene ed incollare l’etichetta. La sinergia è pronta!

Modalità d'uso

Applicare qualche goccia sulle lesioni con la punta delle dita, adattando le quantità all'estensione dell'impetigine. Non applicare nell'area ano-genitale.

Ripetere l'operazione 3 volte al giorno per 2-3 settimane, a seconda del decorso della malattia.

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Bambini dai 3 anni in su.
NO. Donne durante la gravidanza e l'allattamento, bambini al di sotto dei 3 anni.

Precauzioni specifiche *

  • Le persone affette da asma o epilessia devono consultare un medico prima di utilizzare la sinergia.
  • Uno degli oli essenziali ha un'azione similcortisonica.
  • Si raccomanda inoltre di effettuare il test allergico applicando la sinergia nell'incavo del gomito prima dell'uso.

Perché proprio questi oli?

I Chiodi di Garofano contro lo stafilococco

L'olio essenziale di Chiodi di Garofano contiene dal 72 all'88% di eugenolo, che lo rende un potente antibatterico. Non c'è da stupirsi: l'eugenolo fa parte dei fenoli, le molecole che hanno le proprietà antinfettive più forti tra quelle usate in aromaterapia. È in grado di annientare rapidamente numerosi germi, tra cui lo Staphylococcus aureus. Gli effetti dell'olio essenziale di Chiodi di Garofano sono visibili in meno di 24 ore; di fatto quest'olio essenziale perturba il metabolismo cellulare interrompendo le funzioni vitali dei microrganismi.
L'eugenolo è anche un antinfiammatorio, che inibisce la produzione delle prostaglandine proinfiammatorie (PGE2) e delle ciclossigenasi (COX), molecole coinvolte nel processo infiammatorio.

Il Tea Tree stimola il sistema immunitario

L'olio essenziale di Tea Tree fa parte di questa sinergia perché è in grado di rafforzare le difese immunitarie dell'organismo, grazie all'azione del terpinen-4-olo. Questa molecola stimola l'attività dei globuli bianchi, che di conseguenza producono una maggiore quantità di immunoglobuline A, migliorando i meccanismi di difesa cellulare.
Il terpinen-4-olo svolge inoltre un'azione antibatterica ad ampio spettro, ed è molto efficace contro molti batteri, in particolare quelli del genere Staphylococcus e Streptococcus. Alcuni studi ne hanno dimostrato l'efficacia contro lo Staphylococcus aureus, il batterio responsabile dell'impetigine.

L'olio essenziale di Tea Tree ha anche proprietà disinfettanti, che consentono di limitare il rischio di infezione delle lesioni cutanee causate dall'impetigine. La sua azione unita a quella dell'olio essenziale di Chiodi di Garofano garantisce una sinergia praticamente invincibile.

Il Geranio Odoroso come antinfiammatorio

Un'nfezione batterica scatena naturalmente la risposta infiammatoria dell'organismo, che si manifesta con l'arrossamento della cute, e con una sgradevole sensazione di calore e di dolore. Gli alcoli e gli esteri monoterpenici contenuti nell'olio essenziale di Geranio Odoroso regolano questa risposta e ne diminuiscono gli effetti, agendo sulle molecole responsabili del processo infiammatorio in modo da inibire l'infiammazione dei tessuti.

Gli alcoli monoterpenici contribuiscono inoltre a rigenerare i tessuti cutanei danneggiati, stimolando la sintesi delle cellule dell'epidermide, i cheratinociti. In questo modo l'olio essenziale di Geranio Odoroso favorisce la riparazione cellulare e accelera il processo di cicatrizzazione, riducendo il rischio di recidive e prevenendo la comparsa di cicatrici.
Gli alcoli monoterpenici hanno infine un'azione battericida che aumenta l'efficacia della sinergia contro i batteri responsabili dell'impetigine.

L'Iperico per la sua azione cicatrizzante

Il macerato oleoso di Iperico possiede proprietà rigeneranti molto utili per riparare la pelle danneggiata dallo stafilococco aureo. La cicatrizzazione rapida delle lesioni, potenziale punto di ingresso dei batteri, riduce notevolmente il rischio di infezioni.

L'Iperico possiede inoltre proprietà antinfiammatorie complementari a quelle del Geranio Odoroso, che garantiscono un sollievo rapido e ottimale contro le infiammazioni.

L'Argan per la cura della pelle

L’olio vegetale di Argan amplifica l'azione degli oli essenziali ammorbidendo la pelle grazie al suo contenuto di schottenolo, uno sterolo. L'azione antiossidante della vitamina E elimina inoltre i radicali liberi per una pelle più soda, morbida e idratata.
La marcia in più dell'olio di Argan è che è uno dei migliori vettori per il passaggio degli oli essenziali nell'organismo: utilizzarlo significa accelerare l'azione degli oli essenziali per liberarsi rapidamente e definitivamente dell'impetigine.

Cet article vous a-t-il été utile ?

  

Note moyenne: 4.9 ( 15 votes )